lunedì 21 gennaio 2013

Recensione: "Crossed"

Come promessa, la recensione di "Crossed"!


Titolo: Crossed - La Fuga
Autrice: Ally Condie
Casa Editrice: Fazi Editore
Pagine: 352
Prezzo: 14,90 euro
Sinossi: La Società sceglie tutto per te. I libri che leggi. La musica che ascolti. La persona che ami. Ma per Cassia Reyes le regole del gioco sono cambiate. Solo poco tempo prima la Società aveva scelto come suo promesso sposo Xander, il suo migliore amico: doveva essere il suo compagno perfetto, ma una macchina non può comandare il cuore. Il ragazzo che ama non è lui ma è Ky, una Aberrazione, un individuo che la Società considera pericoloso e indegno di essere promesso a qualcuno. Un errore che proietta Cassia in una nuova dimensione di verità e conoscenza dove può vedere con chiarezza le mancanze e i difetti del Sistema.
Scoprendo dentro di sé una forza che non sapeva di possedere, Cassia si allontana alla ricerca di Ky, che è stato rapito e portato al confino. In quelle terre estreme Cassia potrà capire che non tutto è perduto e che dentro questo mondo apparentemente immobile e perfetto c'è un seme di cambiamento e di libertà. Una ribellione sta montando, e Cassia è finalmente libera, libera di scegliere.




Recensione


Ho terminato "Crossed" nel cuore della notte, alla luce del mio Reader, emettendo un "ah" di delusione una volta finita l'ultima pagina.
Perchè? Perchè, a differenza del suo predecessore ("Matched"), questo romanzo sa come tenerti attaccato alle pagine / allo schermo fino alla fine, facendoti desiderare già in mano la tua copia di "Reached".
Nello scorso libro, avevamo lasciato Cassia disperata, sconvolta per la deportazione del suo Ky nelle Province Esterne per combattere il Nemico. Rischiando di morire.
Adesso troviamo una Cassia un po' più matura, pronta a tutto per ritrovare il suo amato.
Tra terre selvagge, tanto fantastiche quanto letali, continua l'avventura della giovane ragazza, ormai libera oppositrice del regime della Società.
Insieme a lei e Ky, vediamo altri personaggi entrare in scena, ognuno particolare e, a modo suo, importante. L'enigmatica Indie, il piccolo Eli, il ribelle Vick, il saggio Hunter..
Un'altra novità è il POV (Point Of View, punto di vista) di Ky che alternandosi a quello di Cassia offre una narrazione più interessante e completa, permettendoci anche di conoscere meglio la sua storia.
Sì, "Crossed" mi è piaciuto tanto, è decisamente migliore di "Matched".
La Condie ha eliminato quei momenti di noia presenti nel romanzo precedente, rendendo la trama più fluida e i colpi di scena sempre più presenti. Ho adorato la nuova ambientazione, non più statica e perfetta come l'ex Distretto di Cassia, ma pericolosa e libera, in cui la sopravvivenza è solamente nelle mani dei protagonisti.
C'è ancora quel "ma" che non mi permette di inserire questo romanzo nei miei preferiti. Che sia Cassia? Non riesco proprio a "digerirla", mi annoia. 
Nel prossimo libro, in teoria, dovremmo trovarla diversa, forte e ribelle. Insomma, un'eroina "con gli attributi".
Speriamo.


Voto: 3 stelline



Nessun commento:

Posta un commento